Scontro fra due stelle: sarà visibile a occhio nudo dalla Terra

Lo scontro fra due stelle visto artisticamente
Ci sarà una grande esplosione. Inimmaginabile per noi. Ma questo enorme “botto” sarà visibile anche dal nostro pianeta. Basterà volgere lo sguardo verso la costellazione del Cigno dove, tra circa 5 anni, nel 2022, è prevista  la fusione di due stelle che darà origine, astronomicamente parlando, ad una  Nova rossa.
Protagonista di questo impatto spaziale è un sistema di stelle binario chiamato KIC 9.832.227, una coppia di astri che ruota l'una  intorno all'altra.
Un gruppo di astronomi del Calvin College, in Michigan, tiene sotto stretta osservazione questa singolare danza spaziale fin dal 2012, e dopo quasi tre anni di studio ha coraggiosamente azzardato l'ipotesi del botto del 2022.

I ricercatori americani, infatti, hanno scoperto che la velocità delle orbite continua sempre di più  ad aumentare. Ciò implica che le due stelle, con il passare del tempo si avvicinino sempre di più, fino a fondersi l'una nell'altra.
Questo periodo è stato calcolato sia dell'ordine di 5 anni.
Lo studio si avvale di un'esperienza precedente, quella riferita ad un'altra coppia di stelle binarie, ovvero la V1309 Scorpii, che esplose 9 anni fa, nel 2008.

Ora non ci resta altro da fare che attendere il 2022 e goderci lo spettacolo in prima fila. Dalla Terra, infatti, secondo la previsione, la stella sarà visibile come l'astro più luminoso del cielo: la stella Sirio.

Per approfondire il Blog del giovane astronomo Daniele Gasparri




enzo.vitale@ilmessaggero.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 10 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento: 11-01-2017 21:05
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti