Bari, ragazzo di 25 anni accoltellato a morte per un diverbio stradale

Ragazzo di 25 anni accoltellato
a morte dopo un diverbio stradale
Stava aspettando la fidanzata
Una giovane di 25 anni è stato accoltellato a morte durante un diverbio per motivi di circolazione stradale a Bitonto, nel nord Barese. L'omicida sarebbe un uomo di 60 anni. Sull'episodio indagano i carabinieri.

Secondo una prima ricostruzione fatta dai carabinieri, tutto sarebbe scaturito da un tamponamento tra due auto nel centro abitato del paese, all'incrocio tra via Garibaldi e via Verdi. I conducenti delle auto avrebbero spostato le vetture per verificare i danni e uno dei due avrebbe messo il veicolo di traverso.

A quel punto sarebbe sopraggiunto il 60enne a bordo di un'auto di colore scuro che avrebbe litigato con il conducente dell'auto posta di traverso sulla carreggiata. L'uomo all'improvviso avrebbe estratto un coltello colpendo al torace destro il 25enne, il quale avrebbe compiuto alcuni passi prima di chiedere aiuto ai passanti. Il giovane è stato trasportato all'ospedale San Paolo di Bari, ma per lui non c'è stato nulla da fare.

Il giovane accoltellato si chiamava Giuseppe Muscatelli. Secondo le prime notizie, il giovane era andato a prendere la fidanzata che lavora come commessa in un negozio del centro di Bitonto. Il presunto omicida, un 60enne, si sarebbe allontanato dopo aver ferito a morte il giovane.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 16 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 18-08-2017 08:58
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti