Allagati gli ambulatori dell'Asl: i vertici dell'azienda sanitaria convinti del dolo

I cancelli chiusi degli ambulatori dell'Asl
Uffici e ambulatori chiusi nella sede dell'Asl di via Dalmazia a Brindisi: all'apertura dopo la pausa festiva sono stati trovati allagati alcuni locali, situazione aggravata poi dal controsoffitto in cartongesso crollato a causa della pressione dell'acqua. L'Asl ha fatto sapere che il  Poliambulatorio di Brindisi rimarrà chiuso per tutta la giornata di oggi, lunedì, a causa di danni provocati da anomalie dell’impianto idrico e constatati solo questa mattina all’apertura della struttura. Le cause sono in fase di accertamento ma dalla direzione dell'azienda sanitaria si adombra l'ipotesi di un'azione dolosa.
Dai vertici dell'Asl si rassicura comunque gli "utenti che tutte le visite prenotate per la data odierna saranno rinviate in tempi brevissimi, previo contatto da parte degli operatori di via Dalmazia, senza alcun pagamento della penale a carico degli utenti. Per pratiche urgenti erogate dagli uffici anagrafe (scelta e revoca del medico o esenzioni) ci si può rivolgere presso lo sportello di San Vito dei Normanni. Altre attività amministrative sono sospese".
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 8 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:57