Si tuffa per salvare la moglie in difficoltà e muore annegato

Si tuffa per salvare la moglie in difficoltà e muore annegato
OSTUNI - Tragedia al Pilone a Ostuni: un turista cerca di salvare la moglie in difficoltà in mare, ma annega. Il dramma si è consumato sotto gli occhi di decine di bagnanti che in quel momento si trovavano nella spiaggia a ridosso di Torre San Leonardo. A perdere la vita è stato il 61enne Gabriele Musat, cittadino di origine rumena, ma residente in Inghilterra, in vacanza in Valle D’Itria in questi giorni. E’ stato un giovane fasanese, titolare di un’attività commerciale nei pressi della spiaggia a tuffarsi in mare per cercare di salvare l’uomo. Nonostante l’immediato intervento il turista, portato a riva è deceduto dopo pochi secondi. Sul posto per i rilievi i carabinieri della stazione di Ostuni e della compagnia di Fasano, un mezzo del 118 e personale della capitaneria di porto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 6 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:40