Trovato il corpo di una donna: potrebbe essere la ragazza scomparsa in crociera

Trovato il corpo di una donna: potrebbe essere la ragazza scomparsa in crociera
BRINDISI - Potrebbe appartenere a Simone Scheuer Souza, la marittima 36enne brasiliana scomparsa il 19 giugno dalla nave da crociera Musica della Msc, un corpo senza vita di una donna che nei giorni scorsi è stato trovato in zona Lignano Sabbiadoro (Udine) e recuperato dalla capitaneria di porto di Grado. La procura di Brindisi, informata da quella di Udine, sta procedendo con tutti gli accertamenti utili al riconoscimento, impossibile, al momento, per via dello stato di deterioramento del cadavere.
Sulla scomparsa di Simone indaga il pm di Brindisi, Milto Stefano De Nozza, che ha delegato accertamenti alla polizia di frontiera: si procede per omicidio volontario nei confronti di persone non identificate. La scomparsa è stata segnalata nella notte tra il 18 e il 19 giugno, quando la Msc si trovava all'altezza di Pescara dove ha indugiato per circa un'ora prima di riprendere la rotta verso Brindisi, porto in cui è arrivata in ritardo. 
I famigliari di Simon, la madre e il fratello che si trovano in Brasile, avevano lanciato un appello. Gli investigatori hanno sottoposto a sequestro tutto quanto è stato rinvenuto nella cabina della donna. Sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 12 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:24