Pioggia, grandine e trombe d'aria: gravi danni all'agricoltura. L'allarme di Coldiretti

Pioggia, grandine e trombe d'aria: gravi danni all'agricoltura. L'allarme di Coldiretti
FOGGIA - L'ultima ondata di maltempo ha provocato danni ingenti nelle campagne del Foggiano. Coldiretti parla di «disastrosi gli effetti»  a Foggia, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis e
Amendola a causa «dei nubifragi improvvisi, violente grandinate
associate a trombe d'aria».
Le conseguenze negative si sarebbero abbattute,  denuncia il
Presidente di Coldiretti Foggia, Giuseppe De Filippo, «su
ortaggi, piantine di pomodoro appena trapiantate, sull'asparago
a fine raccolta, sul grano che proprio in questo momento ha le
cariossidi in piena maturazione e sulle ciliegie, con gli
agricoltori che in pochi attimi si vedono azzerare le produzioni
e al contempo subiscono l'aumento dei costi a causa delle
necessarie risemine, ulteriori lavorazioni, acquisto di piantine
e sementi e utilizzo aggiuntivo di macchinari e carburante».
Coldiretti Foggia chiede, quindi, «che vengano effettuati
senza indugio i rilievi in campo da parte dei tecnici
dell'Assessorato all'Agricoltura in modo da accertare il danno.
Intanto, attendiamo che la Giunta regionale dichiari lo stato di
calamità per gli effetti sulle colture causati dal maltempo dei
mesi scorsi».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 22 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:01