Sudafrica, calciatore ringrazia la moglie e la fidanzata in diretta tv, poi tenta di recuperare

Calciatore ringrazia la moglie e la fidanzata in diretta tv, poi tenta di recuperare
Avrebbe fatto meglio a tacere invece di lanciarsi in quella sfilza di ringraziamenti all'universo mondo, in diretta tv, che l'hanno portato a uno scivolone dalle conseguenze incalcolabili per la sua vita privata. Perché ringraziare Dio, i compagni di squadra e i tifosi è certamente bello. Ma aver inserito nella lista anche "la moglie e la fidanzata" è stata una svista disastrosa, tanto da spingerlo immediatamente a tentare di recuperare la situazione con una serie infinita di "I love you" diretti alla moglie: ma ormai la frittata era fatta.

Mohammed Anas, 22enne calciatore del Free State Stars, squadra sudafricana, subito dopo essere stato nominato uomo-partita per aver segnato due gol nel match contro l'Ajax Cape Town, terminata 2-2, è stato intervistato dai telecronisti. Emozionato ed entusiasta per la propria prestazione e per le reti segnate, ha cominciato a dare sfogo a tutte le sue sensazioni, senza pensare troppo a quello che diceva. Così, dopo aver sottolineato l'importanza del risultato, il calore dei supporter, la bravura dei compagni e l'efficacia del gioco di squadra, ha ringraziato il Signore e, mossa falsa, "moglie e fidanzata".

Appena si è reso conto della gaffe, ha aggiunto imbarazzatissimo e guardando nella telecamera con uno sguardo che implorava le scuse della consorte: «Voglio dire mia moglie, mi dispiace, mi dispiace tanto - ha ripetuto in continuazione - Ti amo così tanto, ti amo così tanto nel mio cuore». Al momento non si sa quale accoglienza gli sia stata riservata una volta tornato a casa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 18 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 19-03-2017 18:57
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti