Salerno, diventa mamma a 14 anni: l'ospedale allerta i servizi sociali

Diventa mamma a 14 anni: l'ospedale allerta i servizi sociali
Volevano un bambino e la giovane età di lei non ha rappresentato un ostacolo. Una ragazzina di quattordici anni ha dato alla luce un bimbo - un maschietto - al Ruggi di Salerno. Lei, nella mattinata di ieri, è stata anche dimessa dal reparto di Ginecologia. Il suo fidanzato è un giovane di diciannove anni. In accordo con lui, stando a quanto si apprende, la 14enne avrebbe voluto portare a termine la gravidanza.

I neo-genitori, tuttavia, potrebbero andare incontro a non poche difficoltà, proprio a causa dell’età della ragazza. Non è escluso, infatti, che dalla direzione sanitaria del San Leonardo abbia già allertato i servizi sociali ai quali spetta il compito di verificare se esistano o meno le condizioni necessarie affinché il piccolo cresca in un ambiente ritenuto idoneo. In Campania, dall’inizio di quest’anno, non è la prima volta che una minore diventi mamma. A gennaio scorso, una 14enne napoletana, nonostante avesse cercato di nascondere la gravidanza, ha partorito nel bagno di casa. Solo in quel momento, si è scoperto quel segreto che, per nove mesi, aveva tenuto solo per sé. A Messina, invece, tre anni fa, un’altra 14enne è diventata mamma. Mentre il papà ne aveva appena 12.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 11 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2018 17:00
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti