Carabinieri con il drone scoprono una piantagione di marijuana

Le piantine di marijuana
È stato anche grazie all’utilizzo di un drone che i carabinieri della stazione di Santa Rosa, insieme con i colleghi del Norm di Lecce, ieri mattina hanno scoperto una piantagione di circa 150 piantine di marijuana che crescevano rigogliose in un campo attiguo alla Statale 7ter, nei pressi del campo nomadi Panareo.

Le piantine, ben curate, crescevano in un terreno di proprietà comunale. I carabinieri hanno quindi deciso di fare un controllo di persona, perquisendo anche un casolare all’apparenza abbandonato che era lì vicino.
E al suo interno hanno trovato altre tre piante di marijuana, in essicazione grazie anche ad un apposito impianto di ventilazione. Ma le sorprese non erano ancora finite: altre 435 piantine di varie dimensioni sono state ritrovate poco più in là: erano messe a dimora all’ombra di un uliveto, all’interno di un terreno di proprietà di un privato che non è ancora stato identificato.

La droga e l’impianto di ventilazione sono steti sequestrati, mentre proseguono le indagini dei carabinieri per capire chi utilizzasse quei terreni e dove fosse diretta la droga lì coltivata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 12 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:18