Chiede un lavoro. Urla e picchia vicesindaco e tre vigili urbani

Il luogo dell'aggressione
Urla: «Voglio un lavoro!». E picchia tre vigili urbani e il vicesindaco. È accaduto stamani a Casarano. Un uomo ha aggredito il vicesindaco Ottavio De Nuzzo e tre agenti della polizia muinicipale negli uffici del Comando dei vigili, al piano terra del Palazzo di Città.
L’uomo, un disoccupato di 41 anni già noto ai servizi sociali, ha atteso De Nuzzo nell’atrio del Municipio e ha cominciato a parlare animatamente chiedendogli un posto di lavoro. La discussione è proseguita nei vicini uffici dei vigili urbani dove il disoccupato ha aggredito tre vigili urbani, che cercavano di calmarlo, e l’amministratore comunale, saltandogli al collo di spalle e stringendolo con un braccio. Solo l’intervento di altri quattro vigili urbani, e dopo una colluttazione, ha messo fine alla furia aggressiva dell’uomo che è stato segnalato all’Autorità giudiziaria per aggressione, minacce, lesioni e oltraggio a pubblico ufficiale. Per l’aggressore, inoltre, è stato disposto il trattamento sanitario obbligatorio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 11 Ottobre 2018 - Ultimo aggiornamento: 21:14