Scorrano, ciclista di 23 anni tamponato: è grave in Rianimazione

Ciclista di 23 anni tamponato: è grave in Rianimazione
Tamponato da un’auto mentre, a bordo della sua bicicletta, pedalava lungo la strada provinciale che collega Scorrano a Maglie, in direzione di quest’ultimo Comune. Un ragazzo di 23 anni di Maglie - R.G. le sue iniziali - si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce: arrivato in codice rosso, è stato preso in carico dai medici del 118 e si trova ora in Rianimazione, con prognosi riservata.

L’incidente è avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri. Nonostante la pioggia, il giovane era in bicicletta nel territorio di Scorrano, diretto probabilmente verso casa, a Maglie. A un certo punto una Ford Focus che viaggiava nella sua stessa direzione, condotta da un uomo di 65 anni, anche lui di Maglie, lo avrebbe tamponato, facendogli fare un rovinoso balzo dalla sella sull’asfalto.

Le condizioni del ragazzo sono apparse subito molto gravi, tant’è che l’ambulanza del 118 giunta sul posto ha optato per il trasferimento immediato al “Fazzi”. Nel frattempo, i carabinieri della stazione locale, guidati dal comandante Oronzo Rizzo, si sono occupati dei rilievi utili a ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente e hanno gestito il traffico per far sì che le auto potessero defluire in sicurezza. Stando alle prime ipotesi, l’incidente potrebbe essere stato causato dall’asfalto bagnato e dalla conseguente difficoltà di frenare.

E quello di Scorrano non è stato l’unico investimento di ieri sera: a Nardò un pedone è stato travolto da un’auto ed è stato trasferito in codice giallo all’ospedale “Sacro Cuore” di Gallipoli. Le sue condizioni non sono gravi. 
A Galatina, invece, una signora anziana che si trovava all’angolo tra corso Porta Luce e viale D’Enghien, è scivolata probabilmente per la pioggia e si è appoggiata a una macchina che stava transitando in quel momento proprio davanti a lei. Il conducente è anche sceso a darle una mano. La donna non ha riportato gravi ferite, ma qualcuno aveva già chiamato il 118 e per sicurezza la signora stata portata in ospedale a Lecce dove è stata medicata.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 14 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:06