Dà alla luce il secondo figlio e muore in sala parto

Francesca Schirinzi
Morire di parto. E' successo a una giovane donna salentina, Francesca Schirinzi, 34enne di Castrignano del Capo. La tragedia si è consumata nella notte all'ospedale di Oderzo, in provincia di Treviso. Dopo aver dato alla luce il suo secondogenito - che è in buona salute - Francesca è andata in arresto cardiocircolatorio, spirando in sala operatoria dopo essere stata rianimata altre due volte, per successivi altri due arresti.
Cinque anni fa il trasferimento della giovane, che di professione faceva l'estetista, nel nord Italia. Risiedeva con il marito e l'altra figlioletta, di 4 anni, ad Annone Veneto, in provincia di Venezia.
L'ospedale di Oderzo ha già aperto una indagine interna. La salma di Francesca è ora a disposizione dell'autorità giudiziaria. 
“In questo momento difficile siamo vicini alla famiglia e all’équipe sanitaria – ha commentato il direttore generale della Asl di Treviso, Francesco Benazzi –. Nel caso la famiglia lo ritenga opportuno siamo a disposizione per fornire supporto psicologico“.
In Italia la mortalità materna ha una incidenza di 8-9 morti ogni 100,000 parti. La maggioranza dei decessi, il 68%, avviene in occasione del parto e il 19% durante la gravidanza.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 13 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento: 15:43