Trepuzzi, rapina in strada con il passamontagna

Trepuzzi, rapina in strada con il passamontagna
TREPUZZI - Momenti di terrore ha vissuto ieri sera una coppia di anziani rapinata, poco prima delle 19, da due malviventi armati e con il volto coperto. I due anziani sono stati raggiunti dai due malviventi subito dopo aver parcheggiato l’auto in via 1 Maggio, a Trepuzzi, davanti all’abitazione del figlio, maresciallo della Guardia di Finanza. Minacciati con un fucile e una pistola l’anziano genitore del sottoufficiale, rapinato del portafogli con all’interno 200 euro, e la moglie. I due anziani sono stati bloccati mentre si trovavano nel giardino dell’abitazione all’interno della quale c’era la nuora, anche lei maresciallo del Guardia di Finanza, e la nipotina di 5 mesi. La donna ha assistito alla scena dalla finestra, ha lanciato un urlo tanto da far desistere dall’intento uno dei rapinatori, e dopo aver fatto entrare in casa la suocera, ha chiuso la porta e ha fatto scattare l’allarme collegato con l’istituto di vigilanza del posto. Arraffato il denaro i due malviventi sono fuggiti salendo a bordo di un’auto di colore scuro, un’Audi, che in pochi minuti ha fatto perdere le proprie tracce. Le guardie giurate sono intervenute poco dopo insieme ai carabinieri della locale stazione che hanno ascoltato i malcapitati e controllato anche le immagini registrate dalle telecamere del sistema di video sorveglianza.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 10 Gennaio 2019 - Ultimo aggiornamento: 11:00