Terrore nelle aree di servizio: due colpi in poche ore tra Leverano e Nardò

La pattuglia dei carabinieri sul posto
Due colpi a pochissima distanza l'uno dall'altro mssi a segno dai medesimi autori. La prima rapina a mano armata si è cosumata a Leverano. Era da poco passato mezzogiorno, quando due malviventi a bordo di una Nissan Micra di colore scuro sono entrati a gran velocità all'interno di un distributore di benzina Agip sulla strada che da Leverano conduce a Copertino. Il tempo di scendere dalla vettura, col volto coperto da un passamontagna, e puntare l'arma da fuoco alla testa dell'addetto al rifornimento, il quale non ha avuto altra scelta se non quella di eseguire gli ordini dei rapinatori. L'uomo, sollecitato dal ladro, ha preso i soldi dell'incasso, circa 500 euro, e li ha consegnati nelle mani dei malviventi. Una volta risaliti a bordo del veicolo, i due si sono allontanati in direzione di Copertino, facendo perdere le loro tracce. Nel giro di pochi minuti, però, i malviventi si sono fatit vivi nell’area di servizio di un altro distributore Agip, sulla strada provinciale 359 Nardò-Avetrana, all'altezza di Boncore, dove hanno messo a segno un secondo colpo dileguandosi a bordo della stessa auto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 13 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 20:52