Lapsus di Conte: «Io presidente della Repubblica e garante dell'unità nazionale»

Lapsus di Conte: «Io presidente della Repubblica e garante dell'unità nazionale»
«Io sono, quale Presidente della Repubblica, garante della coesione nazionale». E' il lapsus del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, oggi a Potenza, forse distratto dall'incalzare delle domande dei giornalisti e dal numero di telecamere che lo «assediavano».
 
Conte stava rispondendo a una domanda sulle conseguenze della maggiore autonomia chiesta da alcune Regioni. Né il premier si è accorto del lapsus né i giornalisti glielo hanno fatto notare e la sua risposta è continuata senza interrompersi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 11 Febbraio 2019 - Ultimo aggiornamento: 20:49
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti