Conte, stipendio di 6.700 euro netti al mese: quattro volte meno della Merkel

Conte stipendio di 6.700 euro netti al mese, quattro volte meno della Merkel
Quale sarà lo stipendio di Giuseppe Conte, il neopremier sostenuto da Movimento 5 Stelle e Lega? Più basso di quello di un semplice parlamentare. Conte a fine mese potrà infatti ‘godere’ di un bonifico da appena 6700 euro netti, per 80mila euro circa l’anno: una paga di tutto rispetto ma più bassa degli altri perché, non essendo eletto, non può godere dell’indennità parlamentare.

Gli ‘appena’ 80mila euro l’anno fanno di Conte uno dei capi di governo meno pagati d’Europa, in confronto ai 316mila euro della Merkel, ai 412mila euro del primo ministro svizzero Berset o anche rispetto a chi in Parlamento potrà sostenerlo o ostacolarlo. Deputati e senatori percepiscono infatti oltre 13mila euro grazie anche alla diaria, che comprende i rimborsi per trasferimenti, viaggi, telefono e tutte le spese correlate all’esercizio del mandato. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella, per fare un altro esempio, prende 239mila euro l’anno.
 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 5 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:28
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti