Bandiere Blu, la Puglia conferma undici gioielli

Bandiere Blu, la Puglia conferma undici gioielli
Grazie alla qualità del suo mare, alla bellezza delle sue coste e all’attenzione riservata all’ambiente, la Puglia conferma anche per il 2017 le sue undici Bandiere Blu. Il numero, che si mantiene costante rispetto al 2016, porta la regione al quinto posto - a pari merito della Sardegna - della classifica nazionale guidata, invece, dalla Liguria, che di Bandiere Blu ne ha conquistate 27, due in più dello scorso anno.
A livello pugliese, a fare la parte del leone è, ancora una volta, il Salento, che mantiene lo scettro dei riconoscimenti mentre il Gargano continua ad essere latitante. L’elenco delle località premiate dalla Fee (Foundation for environmental education) vede in testa alla classifica regionale la provincia di Lecce (con Otranto, Melendugno, Castro e Salve), Brindisi (Carovigno, Ostuni, Fasano), Taranto (Castellaneta e Ginosa), Bari (Polignano a Mare) e Bat (Margherita di Savoia). Completamente assente, anche quest’anno, la provincia di Foggia, che non è riuscita ad ottenere l’ambito riconoscimento.
La cerimonia di consegna delle Bandiere Blu è avvenuta oggi a Roma e consentirà alle undici importanti località balneari della Puglia di avvalersi, anche per l’imminente stagione estiva, di un riconoscimento dal forte potenziale attrattivo nei confronti dei turisti.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 8 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 20:40