CasaMika evacuata da un milione e mezzo di spettatori

Mika
A Sky quando Mika se n’è andato il cassiere ha tirato un sospiro di sollievo. Perché ci sono dei big della tv che costano tanto, che azzerano il budget chiedendo la luna a ogni show, in quanto abituati agli effetti speciali. E quando cambiano aria si respira meglio. Nella scorsa stagione Mika assieme a Rocco Schiavone è stato il vero asso nella manica di Raidue.

Sull’ex giudice di X-Factor ha scommesso l’ex direttore di rete Ilaria Dallatana, che sull’onda delle sue produzioni super di Magnolia, ha convinto l’allora dg Antonio Campo Dall’Orto ad approvare il costoso show Stasera CasaMika. E gli ascolti hanno immediatamente dato ragione alla scelta: esordio boom con 3.312.000 spettatori di media, pari al 14,4% di share, che per il secondo canale Rai significa più del doppio della media di prima serata.

Ma ogni anno è diverso dal precedente. Ripetersi è sempre più difficile. E quest’anno lo show prodotto da Ballandi – diventato costosissimo (oltre un milione a puntata) e troppo lungo (2h e 50’) – ha cominciato perdendo, nel confronto con la prima 2016, un milione e mezzo di spettatori e oltre 5 punti di share. Ascolti che oggi non giustificano una spesa così elevata (più del doppio di Tale e Quale Show o Che tempo che fa). E il flop non è solo colpa della controprogrammazione. Perché una partita importante c’era anche un anno fa, così come le Iene, Floris e un film o una fiction.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 2 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 06-11-2017 19:56
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti