Oscar, ecco tutti i premi: 6 statuette a La la Land

Ecco tutti i premi della 89esima edizione degli Oscar

OSCAR MIGLIORE ATTRICE PROTAGONISTA A EMMA STONE. Se non ce l'ha fatta Ryan Gosling, ce la fa però Emma Stone: a lei la statuetta come migliore attrice protagonista per La La Land. Il film raggiunge quota 6 premi.  È Leonardo DiCaprio, vincitore dell'Oscar per il miglior attore nel 2016 per Revenant, a salire sul palco per annunciare la vincitrice nella categoria Migliore attrice protagonista.

OSCAR MIGLIOR ATTORE A CASEY AFFLECK. Statuetta al protagonista di Manchester by the sea. 
 

OSCAR MIGLIOR REGIA A DAMIEN CHAZELLE PER ' LA LA LAND'.  Il regista entra nella storia come il più giovane (32 anni) ad aver vinto un Oscar.

OSCAR PER LA MIGLIORE SCENEGGIATURA NON ORIGINALE A 'MOONLIGHT'.

OSCAR MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE A 'MANCHESTER BY THE SEA'. L'Oscar per la miglior sceneggiatura originale va a Kenneth Lonergan per il film Manchester by the sea.
A quasi vent'anni dall'Oscar vinto per Will Hunting - Genio ribelle, tornano insieme sul palco degli oscar Ben Affleck e Matt Damon per annunciare il vincitore per la migliore sceneggiatura originale.

OSCAR PER LA MIGLIORE CANZONE A 'LA LA LAND'. Quarta statuetta per il film di Damien Chazelle, premiato in questa categoria per il brano City of stars.

OSCAR PER LA MIGLIORE COLONNA SONORA A 'LA LA LAND'. L'Oscar per la miglior colonna sonora va a Justin Hurwitz per La La Land: è la terza statuetta, su 14 nomination, per il film.

OSCAR PER LA FOTOGRAFIA A 'LA LA LAND'. L'Oscar per la miglior fotografia va a Linus Sandgren per La La Land. È la seconda statuetta su 14 nomination per il film di Damien Chazelle.

OSCAR A 'ZOOTROPOLIS' MIGLIOR FILM D'ANIMAZIONE. Il "bestiario" di Zootropolis ha vinto la statuetta per il miglior film d'animazione. Un premio che corona un anno di successi per Disney. Il film ha battuto il franco-svizzero Ma vie de courgette, la coproduzione franco-belga-giapponese La tortue rouge, l'altro blockbuster Disney Vaiana, e lo spettacolare Kubo.

OSCAR MIGLIOR MONTAGGIO A 'LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE'. Seconda statuetta su 6 nomination per il film di Mel Gibson. Il premio va a John Gilbert.

OSCAR MIGLIORI EFFETTI SPECIALI A 'IL LIBRO DELLA GIUNGLA'. Il premio va a Robert Legato, Adam Valdez, Andrew R. Jones e Dan Lemmon.

MIGLIOR CORTO DOC A 'I CASCHI BIANCHI'. I caschi bianchi, il documentario sui soccorritori siriani, ha vinto la statuetta come miglior cortometraggio documentario. Il regista Orlando Von Einsiedel ha letto una breve dichiarazione del capo dei caschi bianchi, Raed Saleh, che avrebbe dovuto partecipare alla cerimonia insieme a Khaled Khatib, autore di molte delle immagini del documentario, ma i loro passaporti non sono stati accettati. "Siamo molto grati che questo film abbia messo in luce il nostro lavoro - ha detto Saleh - abbiamo salvato più di 82.000 civili. Invito quanti mi ascoltano a lavorare per la vita, per fermare lo spargimento di sangue in Siria e in altre parti del mondo". 

OSCAR PER LA MIGLIORE SCENOGRAFIA A 'LA LA LAND'. Priuma statuetta per il film con 14 nomination. Premiata la scenografia di Sandy Reynolds-Wasco e David Wasco.

OSCAR CORTO ANIMAZIONE A 'PIPER'. La statuetta al film diretto dal regista Alan Barillaro.

OSCAR FILM STRANIERO A 'IL CLIENTE' DI ASGHAR FARHADI. Oscar al film del regista iraniano, non presente alla serata per protesta contro la legge anti immigrazione di Trump. Ad annunciare il vincitore, sul palco, Charlize Theron e Shirley MacLaine.Oscar a Asghar Farhadi, la lettera di protesta: "Sono assente per colpa di una legge disumana"

OSCAR MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA A VIOLA DAVIS PER 'BARRIERE'. Terza nomination e primo Oscar per l'attrice afroamericana.

OSCAR PER IL SONORO A 'LA BATTAGLIA DI HACKSAW RIDGE'. Statuetta a Kevin O'Connell per il sonoro del film diretto da Mel Gibson.

NIENTE DA FARE PER FUOCOAMMARE. Non riesce a conquistare la statuetta il film di Gianfranco Rosi: l'Oscar per il migliore documentario va a O. J. Made in America.

OSCAR PER I COSTUMI A COLLEEN ATWELL PER 'ANIMALI FANTASTICI E DOVE TROVARLI'.

OSCAR MAKEUP A ITALIANI PER 'SUICIDE SQUAD'. Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregoriani, con Christopher Allen Nelson, hanno conquistato un Oscar "tecnico" per il makeup di Suicide Squad, il blockbuster tratto dai fumetti Marvel.

OSCAR MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA MAHRSALA ALI PER 'MOONLIGHT'
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 27 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 28-02-2017 08:01
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti