Al Politeama martedì arriva Masini, grinta e maturità

Al Politeama martedì arriva Masini, grinta e maturità
Una voce inconfondibile, canzoni che i fan riconoscono alla prima nota, una personalità maturata che ha trasformato non tanto lui quanto i suoi brani, una volta fatti di sola grinta ed oggi invece più meditati. Sarà sul palcoscenico domani sera (inizio alle 21), al Politeama Greco, per il suo concerto leccese, Marco Masini. È questa l’unica tappa pugliese del suo tour italiano per la presentazione del nuovo album “Spostato di un secondo”. Un disco decisamente innovativo per la carriera del cantautore che abbraccia nuove sonorità electro pop, tra brani energici e ballad incalzanti
Masini, che ha partecipato anche all’ultimo Festival di Sanremo, farà ascoltare al pubblico dal vivo le nuove canzoni, ma anche i vecchi successi, talvolta riadattati alle nuove sonorità e ai nuovi arrangiamenti. Sullo sfondo di scenografie a led, create ad hoc, Marco sarà accompagnato dalla sua band composta da Massimiliano Agati (batteria), Cesare Chiodo (basso), Antonio Iammarino (tastiere), Alessandro Magnalasche (chitarra elettrica ed acustica) e Stefano Cerisoli (chitarra elettrica ed acustica).
 
Intanto in radio si può ascoltare “Tu non esisti”, il secondo singolo estratto dal suo nuovo album, un pezzo che rilegge la reazione dell’uomo che viene lasciato, già raccontata nella famosa “Bella stronza”, ma, appunto, con più maturità.
Il Masini nuovo è in effetti un’evoluzione del ragazzo che esplose a Sanremo ben 27 anni fa con “Disperato” vincendo nella categoria Giovani (nel 2004 avrebbe vinto il Festival da big con “L’uomo volante”) e imponendosi con la sua personalità e la sua voce. 
L’album “Spostato di un secondo” è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming. Un disco variegato e moderno che ha come tema centrale la rilettura del tempo trascorso senza nostalgia ma con consapevolezza.
L’album contiene anche il brano omonimo “Spostato di un secondo” (il video è online al seguente link: http://vevo.ly/F1HfoJ).
Questa, invece, la tracklist dell’album: “Ma quale felicità”, “Nel tempo in cui sono tenuto a restare”, “Spostato di un secondo” (scritto dallo stesso Masini con Zibba e Diego Calvetti e prodotto da quest’ultimo), “Tu non esisti”, “Invece di scriverti una canzone”, “La massima espressione d’amore”, “Guardiamoci negli occhi”, “All’altro capo di un filo”, “Qualcosa che cercavi altrove”, “La vita comincia”, “Una lettera a chi sarò” e la bonus track “Signor Tenente” dell’indimenticabile amico e collega Giorgio Faletti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 15 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:41