"Non c'è kampo": il nuovo film di Moccia sarà girato nel Salento

"Non c'è kampo": il nuovo film di Moccia sarà girato nel Salento
Si chiamerà “Non c’è campo”, il nuovo film di Federico Moccia prodotto da Guido De Angelis, che sarà girato nel Salento, a Scorrano e nei dintorni, a partire dal 20 marzo. Le riprese dureranno un mese.
Il nuovo progetto racconterà una storia di giovani, quella di un viaggio scolastico con gli studenti accompagnati da una professoressa (Vanessa Incontrada) in un paesino del sud.
I ragazzi si troveranno nelle condizioni di non poter utilizzare il proprio “smartphone”, e per questo dovranno confrontarsi con un mondo diverso da quello per loro abituale. A dare la notizia del set è stato il consigliere regionale Mario Pendinelli (già sindaco per molti anni) il quale ha fatto anche sapere che per l’occasione, gli organizzatori hanno indetto anche un concorso per le scuole superiori con indirizzo artistico e per l’Accademia delle Belle Arti di Lecce. Agli studenti verrà chiesto di rappresentare “La Bellezza dell’Imperfezione”. A curarlo saranno il regista e la produzione Fabula Pictures con la partecipazione del Comune di Scorrano e l’associazione “Promuovi Scorrano”. Iscrizioni entro il 1° marzo (rivolgersi a “Promuovi Scorrano”).
Le opere, che dovranno pervenire presso il Comune di Scorrano entro il 18 marzo, saranno valutate dalla commissione composta dal regista Federico Moccia, dal presidente dell’Accademia delle Belle Arti di Lecce Fernando De Filippi, da Mario Pendinelli, dal produttore Marco De Angelis e da Vito Maraschio, presidente dell’associazione “Promuovi Scorrano”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 23 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 19:31