Isabella Biagini denuncia in diretta tv dalla D'Urso: "Ecco chi ha dato fuoco alla mia casa..." -Guarda

Isabella Biagini
ROMA - “Non ho una stufetta per il caldo. Lo dico pubblicamente. In quella maledetta casa non hanno trovato né stufa, né gas che ho fatto togliere due anni fa. Mi sono stufata”.

È un vero e proprio sfogo quello che Isabella Biagini, evidentemente scossa, affida alle telecamere di Domenica Live, dopo l’incendio del suo appartamento romano, avvenuto il giorno prima dello sfratto. L’attrice torna a ribadire la teoria dell’attentato, che aveva già sostenuto nelle passate puntate della trasmissione.  
“Ho visto l’esplosione, altrimenti non sarei scappata in quel modo. Io non ho mai avuto stufette in casa mia, ne ho sempre avuto paura per i cani. E poi una stufetta non fa una lingua di fuoco!”.

L’incendio, quindi, secondo la Biagini, sarebbe stato appiccato volontariamente. Un’accusa molto forte e l’attrice  si spinge anche oltre, arrivando perfino a fare il nome di quello che secondo lei sarebbe il “possibile” responsabile, ossia il fratellastro, figura cui la Biagini ha più volte mosso accuse anche per questioni economiche, sempre in trasmissione, portando l'uomo altrettanto spesso a contestarle pubblicamente.

“Non accuso nessuno - specifica la Biagini - ho solo detto: potrebbe”.
Domani l'attrice incontrerà gli inquirenti per parlare dell’incendio. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Domenica 5 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 17:04
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti