Va a rubare con la figlia minorenne: lui arrestato, lei denunciata

Va a rubare con la figlia minorenne: lui arrestato, lei denunciata
I Carabinieri della Compagnia di Martina Franca hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto in abitazione, Tonino Gosevic, 36 anni, residente in provincia di Latina.



L'operazione è scattata quando I militari della Stazione di Grottaglie erano venuti a conoscenza che nel centro di Monteiasi erano stati notati aggirarsi soggetti sospettati di essere in cerca di occasioni per compiere dei furti.

I militari decidevano quindi di verificare la notizia mettendosi alla ricerca degli stessi; l’attività non tardava a dare i suoi frutti e i carabinieri, nel percorrere una via del centro di Monteiasi, notavano un uomo accompagnato da una giovanissima ragazza aggirarsi per l’abitato.
Insospettiti, i militari hanno deciso di sottoporli ad un controllo, rinvenendo nella disponibilità della giovane, appena 15enne, una borsa contenente bigiotteria.
In merito, né la stessa né l’uomo, padre della ragazza, hanno fornito spiegazioni circa la provenienza di quanto rinvenuto, circostanza che ha indotto i carabinieri ad approfondire gli accertamenti.
Poco dopo i militari hanno scoperto che i due si erano appena resi responsabili di un furto in abitazione commesso proprio nelle vicinanze del luogo del controllo.

Individuata la proprietaria dell’abitazione messa a soqquadro, i carabinieri le hanno mostrato la refurtiva che la donna ha riconosciuto. Tutto le è stato così restituito.

L'uomo, Gosevic, è stato quindi arrestato e portato nella Casa Circondariale di Taranto, mentre la figlia 15enne è stata denunciata a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Taranto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 20 Marzo 2017 - Ultimo aggiornamento: 11:37