Il cane abbaia e salva la casa assediata dal fuoco

Il fuoco sul balcone della casa
Fiamme sul balcone di casa, il cane abbaia e dà l’allarme. È stato un bellissimo rottweiler a far scattare l’allarme, con i suoi latrati e il suo abbaiare insistente ha attirato l’attenzione dei vicini che in questo modo si sono accorti dell’incendio in corso. E’ accaduto l’altra notte in un attico in via Centauro, zona Sciaia a Brindisi. In casa non c’era nessuno, i proprietari gestiscono una pizzeria qualche centinaio di metri più avanti della loro abitazione. Il rogo è scoppiato sul balcone dove si trovava anche il cane che sdraiato godeva della frescura serale.
Quando le fiamme si sono sprigionate all’angolo della porta finestra che dà accesso alla cucina, ancora non si sa bene come, il cane ha cominciato ad abbaiare. L’ animale è stato così insistente che i vicini di casa non hanno potuto fare a meno di notarlo. Così quando hanno sollevato lo sguardo verso l’ultimo piano di quel condominio hanno scorto le fiamme. Immediatamente è scattato l’allarme e sono stati avvertiti i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi.
I vigili in pochi minuti erano sul posto, hanno subito messo in salvo il cane e poi hanno spento le fiamme che nel frattempo si erano propagate sino al vano cucina. Fortunatamente il rogo è stato bloccato prima che insidiasse anche le altre stanze dell’abitazione. I danni sono ingenti, le pareti sono annerite, e alcuni suppellettili e mobili sono stati danneggiati. Al momento la famiglia, padre , madre e due bambini e il cane non possono fare rientro nell’abitazione, la notte scorsa l’hanno trascorsa a casa di parenti. Il fumo si ha invaso le altre stanze e l’odore è  troppo intenso. La casa necessiterebbe di una bonifica, prima di allora non potranno farvi rientro, non sarebbe salutare. I proprietari, così, sono in attesa del nulla osta da parte dei vigili del fuoco. Quello dell’abitazione non è stato l’unico incendio nella notte scorsa.
Poco dopo il rogo in casa, è scattato l’allarme per una autovettura, l’ennesima andata a fuoco. Dopo la mezzanotte una macchina parcheggiata dentro via Udine è stata avvolta dalle fiamme. L’auto, una Peugeot, è di proprietà di un operaio che l’aveva parcheggiata proprio sotto la sua abitazione. Anche qui sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno domato l’incendio. Le cause del rogo non sono ancora state chiarite, non si esclude nulla. Sul posto sono anche intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Brindisi che ora hanno avviato le indagini. Gli incendi auto a Brindisi sono sempre più frequenti, nella maggior parte dei casi i vigili del fuoco hanno difficoltà a stabilire le cause.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 13 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:13