Undici braccianti stipati su una vecchia auto: denunciato il “caporale”

Undici braccianti stipati su una vecchia auto: denunciato il “caporale”
Erano 11 i braccianti agricoli di origine africana a bordo di una Opel Vectra, con targa bulgara, che è stata sequestrata dalla Polizia dopo un inseguimento nelle campagne di Lucera (Foggia). Ne dà notizia l’Ansa.  Sulla strada provinciale 13 all’incrocio con la SP 118, in località Palmori, durante un servizio anticaporalato, gli agenti hanno incrociato una Opel Vectra bianca, e quando hanno provato a fermarla il conducente ha accelerato cominciando a zigzagare sulla carreggiata alzando un polverone per rendere difficile l’inseguimento. Dopo circa un chilometro, però, il veicolo si è fermato davanti a una masseria e gli 11 braccianti che erano a bordo sono fuggiti nei campi. Il mezzo, che non aveva l’assicurazione, è stato sequestrato perché, secondo quanto accertato dagli investigatori, era utilizzato per intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 7 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:22