Bimbo di quattro anni rischia di soffocare: salvato in extremis

Bimbo di quattro anni rischia di soffocare: salvato in extremis
LECCE - Poteva trasformarsi nella seconda tragedia analoga in pochi giorni il terribile l'incidente che ieri ha visto protagonista un bambino di 4 anni. Il piccolo ha rischiato di rimanere soffocato a causa di un acino d'uva che si era bloccato nell'esofago. I genitori lo hanno portato al Pronto soccorso dell'ospedale di Lecce, dove è stato trasferito subito nel reparto di Endoscopia digestiva e operativa. La stessa equipe che alcuni giorni fa ha salvato la vita alla bambina di Latiano che aveva ingerito una moneta da due euro.
Meno fortunata la piccola di 2 anni morta in spiaggia nel Tarantino, soffocata da un acino d'uva, e per cui a Villa Castelli è stato proclamato il lutto cittadino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 10 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 13:10