Molotov di fronte a casa del sindaco: solidarietà dall'Anci

Molotov di fronte a casa del sindaco: solidarietà dall'Anci
ARNESANO - L'episodio risale ad alcuni giorni fa ma è venuta fuori solo ieri, quando il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica ha preso la cosa. Ad Arnesano infatti il primo cittadino Emanuele Solazzo è stato vittima di una intimidazione: nei pressi dell'abitazione di Solazzo, in via Del Croix, era stata posizionata una bomba molotov che fortunatamente è rimasta inesplosa. Il fatot risale alla notte del 5 giugno scorso e i carabinieri della stazione di Monteroni sono al lavoro per individuare il responsabile, che sarebbe stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza.
Solidarietà arriva dal presidente Anci Puglia
«L'auspicio è che il sindaco Solazzo possa continuare a svolgere serenamente il proprio mandato - scrive il presidente Anci Domenico Vitto -  anche con l'attenzione e il sostegno del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica puntualmente allertato dalla Prefettura di Lecce».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 12 Giugno 2018 - Ultimo aggiornamento: 18:27