Pasqualini lascia Palazzo Carafa: «Dimissioni irrevocabili»
Travolto dallo scandalo case popolari. Proseguono gli interrogatori

Luca Pasqualini
Il consigliere comunale Luca Pasqualini ha presentato questa mattina alla presidenza del consiglio le sue dimissioni "irrevocabili" da consigliere comunale. E dall'ufficio presidenza sono state notificate anche le surroghe dei consiglieri, che avverranno venerdì in Consiglio comunale. A prendere posto in Aula - surrogando il ruolo che è stato di Pasqualini, Attilio Monosi e Antonio Torricelli, sospesi temporaneamente a causa dell'inchiesta sul presunto mercato degli alloggi - saranno Carmen Tessitore e Giordana Guerrieri (Direzione Italia) e Paola Leucci (Partito Democratico). 
Intanto per questa mattina era fissato l'interrogatorio di Pasqualini davanti ai giudici, ma l'ormai ex consigliere si è avvalso della facoltà di non rispondere.
Il giudice Giovanni Gallo ha interrogato anche il tenente della Municipale Luisa Fracasso.  La vigilessa ha sostenuto di non avere mai firmato l'atto - confluito nel fascicolo dell'inchiesta - in cui si sostiene che la famiglia Bene occupava l'alloggio popolare da 4 - 5 anni, attestazione falsa. 
 
Proseguono intanto gli interrogatori in Procura. Sergio De Salvatore si è detto estraneo ai fatti, essendo impiegato nell'ufficio manutenzione che non si occupa di assegnazioni. Dopo è stata la volta di Piera Perulli, poi dei dirigenti Giovanni Puce e Paolo Rollo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Martedì 11 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 17:47