Ilva, operaio ferito: ustioni dopo il contatto con la ghisa

Ilva, operaio ferito: ustioni dopo il contatto con la ghisa
«Il capoturno di reparto, impegnato nelle fasi di lavoro, si è recato presso l'infermeria dell'azienda per medicare alcune lievi ustioni al collo e alle mani». Lo riferiscono fonti dell'Ilva in amministrazione straordinaria in merito all'esplosione avvenuta questa mattina in zona ribaltamento paiole, all'interno del reparto Gestione Rottami Ferrosi (Grf) dello stabilimento. Le stesse fonti parlano di un «episodio di reazione» (provocato dal contatto tra residui di ghisa incandescente contenuti nella paiola e l'acqua ndr) che si è «verificato durante le operazioni di rimozione della scoria residuale contenuta all'interno delle pareti della paiola stessa. L'azienda - concludono - sta effettuando ulteriori indagini per verificare l'accaduto».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Giovedì 11 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:40