Ferimento a Bari: arrestato il cognato della vittima

Ferimento a Bari: arrestato il cognato della vittima
E' stato arrestato dalla polizia ed ha confessato il responsabile del ferimento avvenuto ieri mattina al quartiere San Paolo di Bari, nel quale è rimasto gravemente colpito il 36enne Antonio Marzocca. E' Biagio Piscotti, di 37 anni, cognato della vittima, accusato di tentato omicidio aggravato, detenzione illegale di arma clandestina da fuoco. Ha precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e per spaccio di droga. La sparatoria è avvenuta durante un violento litigio vicino alla casa di Marzocca. Il ferito è stato sottoposto a intervento chirurgico. Dalle indagini è emerso che già la sera prima dell'aggressione c'era stata un'accesa lite, poi sedata dalle forze dell'ordine. Ieri, mattina, poi Piscotti sarebbe intervenuto in soccorso della sorella, moglie di Marzocca, aggredita verbalmente e fisicamente dal marito.
    Dopo la sparatoria Piscotti è scappato in auto liberandosi della pistola, un revolver Smith&Wesson privo di matricola, che è stato ritrovato dagli agenti.
   
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 26 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 12:44