Omaggio alle vittime di Genova, domani si ferma anche la Puglia. Rinviato il concerto per il Festival della Taranta

Omaggio alle vittime di Genova, domani si ferma anche la Puglia. Rinviato il concerto per il Festival della Taranta
Anche la Puglia, come il resto d’Italia, domani si fermerà per rendere omaggio alle vittime del crollo di Genova. La giornata di lutto nazionale coinvolgerà tutti i pugliesi e sono numerose le manifestazioni sospese o rinviate. A Castrignano dei Greci è stata annullata la tappa di domani del festival itinerante de La Notte della Taranta. «Nella giornata di lutto nazionale - si legge in una nota degli organizzatori - gli artisti che avrebbero dovuto partecipare alla tappa (Accademia del Folk, Aria Corte, Luigi Cinque, Hypertext Òrchestra) e la Fondazione La Notte della Taranta si associano al dolore che ha colpito le famiglie coinvolte nel crollo e l’intera città di Genova».
Il Comune di Lecce ha invitato invita tutti i cittadini ad osservare, domani alle ore 11.30, un minuto di silenzio. In una nota il Comune informa che «già dallo scorso lunedì sulla facciata di Palazzo Carafa sono state esposte a mezz’asta le bandiere nazionale, europea e comunale in segno di partecipazione al dolore e al lutto che ha colpito l’intero Paese». Domani si fermerà anche la voce di Tito Schipa, che risuona a mezzogiorno in piazza Sant’Oronzo. L’amministrazione comunale, inoltre, ha chiesto agli organizzatori del concerto di Coez, previsto in piazza Libertini per domani sera, e agli organizzatori del concerto dell’associazione musicale Maestro Rocco Quarta di Monteroni, previsto sempre domani a Frigole, di coinvolgere il pubblico presente osservando un minuto di silenzio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 17 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-08-2018 14:13