Salvini, ultimatum a Di Maio e Berlusconi. «Pazienza al limite, governo o voto»

Salvini, ultimatum a 5 Stelle e Fi
«Pazienza al limite, governo o voto»
Matteo Salvini in una diretta Facebook lancia un ultimatum a M5S e Forza Italia. «C'è una vita reale che dice "fate in fretta". Basta, io sono ai limiti della pazienza, o si va avanti e si lavora o tanto vale tornare dagli italiani con un voto chiaro a dire "facciam da soli". Basta dire, se ci sono io, non c'è lui. La crisi siriana porta un'accelerazione sulla formazione del nuovo governo».
 

LEGGI ANCHE ----> Di Battista: "Salvini sembrava Dudù"

«Faccio un appello: smettetela con gli insulti a vicenda, con le ripicche, i veti, i bisticci, le polemiche. Così non se ne esce. Se ciascuno fa un passo a lato, si costruisce, si lavora», aggiunge il leader della Lega, parlando della formazione del governo.

Berlusconi gelido. «Parliamo di cose serie». Così il leader di FI, Silvio Berlusconi, lasciando Isernia, ultima tappa
della sua due giorni molisana, ha risposto ai giornalisti che gli chiedevano un commento alle critiche di Matteo Salvini che oggi lo ha paragonato a Alessandro Di Battista su Facebook. Anche a chi gli chiedeva un commento sulla minaccia, sempre da parte del leader della Lega di elezioni anticipate, Berlusconi ha ripetuto: «parliamo di cose serie».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 14 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 15-04-2018 11:15
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti