Finanziere stroncato da malore mentre gioca a calcetto con gli amici

Finanziere stroncato da malore mentre gioca a calcetto con gli amici
Si è accasciato sul terreno di gioco dove stava partecipando ad  una partita di calcetto, la sua passione. Per lui non c’è stato nulla da fare nonostante i soccorsi: è morto così Massimo Tafuro, finanziere di 55 anni in servizio alla Tenenza della Guardia di finanza di San Pietro Vernotico, in provincia di Brindisi. Si ritiene che sia stato stroncato da un infarto.
Il dramma ieri sera a Cellino San Marco dove Tafuro stava giocando con alcuni suoi amici nel campo attrezzato di una struttura privata. Immediatamente è stato tentato  di soccorrerlo ma nulla ha potuto neppure l’equipe sanitaria del 118 giunta dopo pochi minuti.
Il finanziere lascia la moglie e due figli.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 9 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:53